RIFIUTI – SISTRI: RINVIATO L’ADEGUAMENTO AL SISTRI

RINVIO ADEGUAMENTO AL SISTRI E SOSPENSIONE DELL’APPLICAZIONE DELLE SANZIONI PER MANCATA OPERATIVITÀ

Nel decreto di fine anno denominato “Milleproroghe”, tra le altre cose, è stato rinviato di un anno l’adeguamento al Sistri e per l’anno 2016 è stata sospesa l’applicazione delle sanzioni per la mancata operatività.

Rimane invece obbligatorio il pagamento del contributo annuale.

Cosa fare: Anche per l’anno 2016, i soggetti obbligati all’iscrizione al sistema Sistri, dovranno proseguire con il “doppio binario” e sarà pertanto obbligatorio continuare ad utilizzare il registro di carico/scarico e di formulari.

Corsi ISO 14001:2015 e Gap Analysis

Il nostro studio organizza corsi sulla nuova edizione della norma ISO 14001:2015 (sistemi di gestione ambientale), oltre ad attività di Gap Analysis per definire un piano d’azione con le attività da effettuare per adeguare il proprio sistema di gestione alle novità introdotte nel nuovo schema. I corsi e le attività di gap analysis sono condotte da personale qualificato operante nel settore da più di 10 anni.
Per informazioni: info@cristinacadamuro.it

Norme tecniche di prevenzione incendi

E’ stato pubblicato il DM 3 agosto 2015 recante “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139”.

Il decreto entrerà in vigore il 18 novembre 2015 e rappresenta una regola tecnica che uniforma i diversi aspetti della progettazione antincendio, definendo criteri operativi e progettuali validi per diverse attività. Tale decreto costituisce pertanto una “regola tecnica orizzontale”, che fornisce i criteri generali di progettazione antincendio in particolare per le attività che non sono dotate di specifiche regole tecniche verticali di riferimento.

Rispetto alle attività soggette a prevenzione incendi definite nell’allegato al DPR 151/2011, solo un sottoinsieme di 34 delle 80 in elenco può essere oggetto delle nuove modalità operative.

L’obiettivo principale del decreto è quello di semplificare la progettazione antincendio.